Corso Tecnici Cani Guida per non vedenti

96 ore di formazione teorico pratica

DobreDog è il primo ed unico Centro di Formazione per Istruttori Cinofili in Italia che apre le porte alla formazione per Cani Guida per Ciechi.

CRITERI DI AMMISSIONE 

Si accede per la qualifica al corso Istruttori Cinofili  Tecnici Cani Guida per Ciechi dopo aver conseguito la qualifica di Istruttori di secondo livello. 

Sono ammessi al corso Istruttori Cinofili Tecnici Cani Guida per Ciechi :

  • Istruttori cinofili di Secondo Livello non qualificati con esame di recupero durante il corso
  • Istruttori cinofili  di altre scuole previa valutazione curriculum ed prova scritta e pratica ( in questo caso è previsto il pagamento della quota di valutazione di euro 100 – in caso di superamento la quota verrà restituita scalandola dal costo del corso )
  • Uditori ( in questo caso si rilascia attestato di frequenza ma non di qualifica di Istruttore Cinofilo Tecnico Cani Guida per Ciechi  )

NB : ogni allievo dovrà avere un cane di taglia media (almeno 38-40 cm al garrese) in buona condizione fisica e che non manifesti comportamenti aggressivi intro-inter specie

IL CORSO

Il corso per Istruttori Cinofili Tecnici Cani Guida per Ciechi nasce dall’idea di concretizzare una progettualità ad altissimo valore sociale, contribuendo allo sviluppo di procedure di abilitazione per cani, che ne salvaguardino il loro benessere durante l’impiego in questa disciplina.

Il protocollo di formazione è studiato nei minimi dettagli e strutturato in collaborazione con istruttori cinofili di spicco nel panorama italiano che operano in questo settore con successo da anni e con alle spalle la formazione pratica di oltre 40 unità operative.

L’obiettivo è creare un Team tecnico di Istruttori Cinofili d’eccellenza col quale opererà per lo sviluppo di questo settore, considerate le reali necessità che questo settore richiama sul territorio nazionale.

IMPORTANTE : ogni iscritto dovrà aderire alla carta dei valori DobreDog e sarà considerato un Istruttore Cinofilo Tecnico autonomo solo dopo la preparazione e consegna di numero due unità operative. DobreDog sarà impegnata nel monitorare e seguire ogni Tecnico per il completamento della formazione e la relativa qualifica.

LE TEMATICHE AFFRONTATE 

Istruttore Cinofilo Figura Professionale – Le Competenze – La deontologia – Metodologia – Il Training – Affidamento – Educazione – Istruzione di base – Istruzione Avanzata – La domanda del non vedente – Requisiti – Valutazione dei requisiti di Orientamento e Mobilità a cura di un Istruttore di Orientamento e Mobilità con il Cane Guida – La figura professionale dell’Istruttore di Orientamento e Mobilità – Simulazioni di percorsi metropolitani bendati con l’utilizzo del bastone – La personalizzazione – Impostazione giornata addestrativa (tempistica) • Isolato metropolitano a bassa difficoltà – Educazione Funzionale – Gestione dell’attenzione – Segnali Controllo di base: Seduto, Terra, Resta, Gira, Richiamo – La posizione, Il passo, centro del marciapiede, la Linea Retta, la fermata agli angoli – segnali Controllo Direzionali: Avanti, Sinistra, Destra – Valutazione eventuali criticità – Isolato metropolitano a bassa difficoltà – Impostazione giornata addestrativa – Gestione attenzione – Segnali Controllo – Conduzione a guinzaglio – La posizione, il passo – Fermata agli angoli – Segnali Controllo Direzionali – Gestione dell’errore negli esercizi – Abituazione e Gestione Museruola – Abituazione e Gestione Pettorina – Isolato Metropolitano a Bassa Difficoltà – percorso in senso orario e antiorario – Valutazione dell’errore – Incentivazione comportamenti indesiderati- Gestione dello stress – Valutazione eventuali criticità – Ogni Team saranno fornite indicazioni su possibili avanzamenti

  • Dimostrazione di:

attraversamenti – fermata al marciapiede – ostacoli bassi, medi, alti – Lo spazio di evitamento – La folla – Inserimento manico guida – Comunicazione Gestione nuova condizione operativa-relazionale – Contesto urbano allenamento team – Valutazione e Gestione dello stress del cane – Orientamento e Mobilità ( 16 ore ) – Scale – Scale mobili – – Allenamento in contesto di medio-alta difficoltà – Salita, discesa mezzi pubblici – Stazione Ferroviaria – Salita, discesa dai treni – Allenamento contestuale

  • Competenze accessorie di preparazione del cane

Questo “Corso Istruttori Cinofili Tecnici Cani Guida per Ciechi” si differenzia da una classica preparazione del Cane Guida perché per una Unità Cinofila di questo tipo, nello specifico, saranno trasferite le competenze per:

Riporto – Riporto Base – Riporto Avanzato – Impostazione – Modellaggio – Cerca Posto – Ostacoli Alti – Contesti Particolari – Richiesta d’aiuto – Abbaio a Comando – Abbaio Contestuale – Telesoccorso

Conoscenze legate all’ OM&AP

  • capire le valutazioni funzionali in OM;

  • interpretare i piani di intervento;

  • condurre training di consegna del cane alla persona con disabilità visiva;

  • specificatamente alle persone con minorazione visiva che:

    • intendano muoversi utilizzando lo strumento cane guida per ciechi

    • che presentino una buona condizione generale rispetto ai propri spostamenti e alle proprie autonomie e che  abbiano quindi bisogno di specifici micro interventi di perfezionamento al fine di ottimizzare l’inserimento dello specifico strumento di mobilità.

Il breve corso di formazione sarà sicuramente in linea con le direttive dell’I.Ri.Fo.R. Nazionale, ovvero dell’Istituto Ricerca Formazione e Riabilitazione, la struttura scientifica dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e viene svolto dal professionista iscritto nell’albo dell’I.Ri.Fo.R. Nazionale.

Apprendimento dei corsisti attraverso metodologia problem-solving

  • metodi, strategie, tecniche e contenuti OM;

  • strumenti, metodi, strategie, tecniche e contenuti dell’osservazione e della valutazione delle capacità e delle performance di OM

  • aspetti psico-sociali, prassici, fisiologici e funzionali della persona con disabilità visiva;

  • obiettivi OM, tempi metodi per raggiungere e consolidare capacità e performance specifici

Moduli

  • conoscenza piano delle lezioni, concetti OM e AP, i punti cardinali, tecniche di accompagnamento

  • il bastone bianco lungo, tecniche di accompagnamento e punti cardinali, concetti di isolato

  • spostamenti autonomi attraversamenti, concetto isolato/i

  • spostamento su isolati, esercitazioni complesse su isolati, utilizzo mezzi pubblici di superficie

  • prove e verifiche

Vengono sempre presi a riferimento gli standard formativi e scientifici contenuti in:

Documento sulla Riabilitazione – UIC, Aprile 1997; Carta dei diritti fondamentali – Unione Europea GU C 364 del 18.12.2000; Atti del XXICongresso Nazionale UIC – Novembre 2005; Atti del XX Congresso Nazionale UIC – Novembre 2001

Attrezzatura Necessaria

Bastone bianco e pettorina con guida per ciechi.

L’esame Istruttore Tecnico Cani Guida per Ciechi:

Il test finale è composto di due parti:

  • relazione scritta – il candidato descriverà l’impostazione e i processi del training di apprendimento in base agli obiettivi del corso e mettendo in evidenza i risultati che ritiene di aver raggiunto
  • prova pratica: si articolerà su un percorso tipico ad alta difficoltà riassuntivo dei moduli illustrati durante il corso – il candidato a sua scelta eseguirà un esercizio di specializzazione

NB: in particolare sarà valutata la comunicazione-interazione e i livelli raggiunti, inoltre saranno valutati i livelli di messa in sicurezza del binomio cane – non vedente e i livelli di sicurezza pubblica e sociale

La valutazione è a insindacabile giudizio del Comitato Tecnico che sarà Istituito.

Certificazioni

  • Al superamento dell’esame viene rilasciato Diploma di Qualifica “Istruttore Cinofilo Tecnico Cani Guida per Ciechi“
  • Alla preparazione e consegna di due binomi operativi sarà rilasciata l’abilitazione ed il tesserino tecnico con inserimento nell’albo tecnico degli Istruttori Cinofili

Docenti

  • Alessandro Vestri :  Istruttore Cani guida per Ciechi dal 1996 presso la Scuola Nazionale Cani Guida per Ciechi ( per maggiori info su Alessandro visita la sezione staff )
  • Serena Magnani :  Istruttore Cani guida per Ciechi dal 1996 presso la Scuola Nazionale Cani Guida per Ciechi ( per maggiori info su Serena visita la sezione staff )

  • Marco Fossati : riabilitatore di persone con disabilità visive nel settore dell’Orientamento e Mobilità e delle Autonomie Personali  collaborando con Istituti specializzati, Aziende Sanitarie, sezioni  UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e IRIFOR  Nazionale ( per maggiori info visita la sezione staff )