Giuseppe Volpe

Giuseppe Volpe

Sono nato a Bari dove ho iniziato e frequentato le elementari per 2 anni. Poi, a causa del lavoro del mio papà, ci siamo trasferiti a Foggia dove ho vissuto per 31 anni conseguendo il diploma di ragioniere e perito commerciale e di ritorno a Bari, la laurea in Medicina Veterinaria.

Ho provato a lavorare un po’ in tutti i campi della veterinaria: con l’ASL di Foggia collaborando nei piani di risanamento e prevenzione di allevamenti bufalini ed ovicaprini; con un amico e collega ippiatra, abbiamo lavorato per l’Istituto di Incremento Ippico e l’ippodromo di Castelluccio dei Sauri (Fg); infine ho collaborato con alcuni veterinari di Foggia e provincia, prima di aprire un ambulatorio tutto mio che ho gestito per 4 anni.

Nel 2008 (un anno dopo aver sposato Chiara), ci trasferiamo in provincia di Brescia dove collaboro in una clinica per piccoli animali. Intanto, frequento un corso di perfezionamento sulla fauna selvatica all’Università degli Studi di Bari e successivamente mi specializzo in Patologia Aviare. Durante la frequenza di questi due corsi accademici, collaboro anche come volontario in alcune associazioni ambientaliste (WWF – L.I.P.U.), ma soprattutto frequento corsi e incontri di aggiornamento proposti da diverse associazioni professionali.

Nel 2003 frequento il corso introduttivo alla Medicina Comportamentale organizzato a Cremona dalla Scivac e successivamente anche il corso di approfondimento. Dal 2010 al 2012 ci trasferiamo ad Udine, dove continuo la mia attività libero professionale sostituendo una collega in attesa in un comune in provincia di Udine e saltuarie sostituzioni (soprattutto estive), in strutture ubicate in provincia di Udine e Pordenone. Intanto mi iscrivo al Master di II livello in Medicina Comportamentale degli animali da compagnia organizzato dall’Università degli Studi di Pisa, che concludo nel 2014.

Dal 2012 viviamo a Cremona, dove ho aperto un ambulatorio e mi occupo prevalentemente di Medicina Comportamentale. Adoro cani, gatti e cavalli. Amo viaggiare e conoscere nuove culture, persone, ambienti.