Istruttore Cinofilo Rally Obedience

La qualifica rientra nel sistema nazionale delle qualifiche del CONI - SNaQ

 

Aperto agli Educatori Cinofili 

 

Quattro moduli formativi, 64 ore di formazione con Francesco D'Alessandris, responsabile nazionale Opes Italia della disciplina Rally O', con giornate di teoria e di pratica ed esame.

Iscrizione all’albo nazionale Istruttori Rally O' Opes Italia settore Cinofilia

 

Contributo Economico :

Acconto 85€ e quattro dilazioni di 125€ ognuna

Durata :

64 Ore

Quando :

2020

- 1° modulo: 12, 13 Settembre

- 2° modulo: 3, 4 Ottobre

- 3° modulo: 14, 15 Novembre

- 4° modulo: 5, 6 Dicembre (esame)

Orario :

Dalle 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 18,30

Docente :

Francesco D'Alessandris, responsabile nazionale Opes Italia della disciplina Rally O'

Certificazione : 

Verrà consegnato, al termine del corso, al superamento dell'esame, l'attestato di qualifica tecnica di Istruttore Cinofilo in Rally O', rilasciato dall’E.P.S. Opes Italia.

La qualifica di Istruttore Cinofilo in Rally O' rientra nel Sistema Nazionale delle Qualifiche sportive del CONI (SNaQ), riconosciuto a livello europeo.

E’ prevista l’iscrizione all’Albo Nazionale degli Istruttori Cinofili in Rally O' Opes Italia Cinofilia

 

 

rally obedience

Cos’è la Rally Obedience

La Rally Obedience (abbreviata spesso con Rally-O, RO o Rally O) è una disciplina sportiva relativamente recente: è stata infatti proposta per la prima volta negli Stati Uniti nel 2000, da Charles Kramer, come variante all’Obedience dalla quale trae lo spunto iniziale, disciplina della quale Kramer era appunto Giudice.
Per diverso tempo la Rally O è stata considerata come uno sport di “ripiego” rispetto all’Obedience in quanto, per come è improntata, richiede un livello  di “pulizia” nell’esecuzione molto meno elevata: di fatto, potremo invece dire che è lo scopo finale della disciplina ad essere diverso. Nella Rally O, infatti, non viene esaltata la precisione dell’esecuzione dell’esercizio quanto il maggior affiatamento possibile del binomio. Altra sostanziale differenza tra le due discipline è la possibilità data al binomio della Rally O di poter “colloquiare” in maniera quasi continuativa: mentre nell’Obedience non sono previste molte parole, se non legate strettamente ai comandi, nella Rally O il conduttore può lodare il cane ogni qualvolta questo assume un comportamento corretto in relazione all’esercizio da eseguire.

A chi è rivolto il corso Istruttori Cinofili Rally O'

Il corso è rivolto ad Educatori Cinofili già qualificati, con diploma di EPS o DSA.

Se sei un educatore cinofilo con attestati non riconosciuti contattaci [email protected] 

Certificazione 

Verrà consegnato, al conseguimento dell’esame di natura teorica e pratica, l’attestato di qualifica tecnica di Istruttore Cinofilo di Rally O’, rilasciato dall’E.P.S. Opes Italia.

La qualifica rientra nel Sistema Nazionale delle Qualifiche sportive del CONI (SNaQ), riconosciuto a livello europeo con l’acquisizione di 5 crediti formativi.

 

Obiettivi e compenteze acquisite 

Formare Tecnici qualificati che conoscano il Regolamento e che acquisiscano le necessarie competenze tecnico-sportive sia per preparare i binomi che intendono partecipare alle gare, sia per allenare coloro che intendono praticare la Rally Obedience a livello ludico-sportivo.

Al termine del percorso formativo, il Tecnico di Rally Obedience avrà conseguito le seguenti competenze:

  • Conoscenza del regolamento Rally O OPES
  • Conoscenza sia teorica che pratica (esecuzione materiale degli esercizi) dei cartelli dei Livelli 1, 2 e 3 (inclusi bonus)
  • Capacità di insegnare la Rally O secondo i vari obiettivi
  • Conoscenza, generale, dei regolamenti Rally O di tutti gli Enti nazionali

 

 

Dove

Istruttore Rally O'

Presso il Centro Cinofilo Dobredog

Come arrivare, dove mangiare e dormire

FRANCESCO D'ALESSANDRIS

  • Responsabile Nazionale Opes Italia, della disciplina di Rally O'
  • Istruttore Tecnico Cinofilo Opes Italia Cinofilia
  • Giudice Rally O'